martedì, 11 Maggio , 2021
16.4 C
Italy
Home Cultura La ballata del vecchio marinaio

La ballata del vecchio marinaio

Oggi, 12 aprile, secondo questa relativamente recente moda di assegnare una “giornata” praticamente a qualunque cosa, è la giornata del mare, e non dimentichiamo di aggiungere secondo corretta politica del linguaggio, della cultura marinara. Perdonate un poco di vis polemica, le “giornate” che il mondo tributa spesso sono solo scuse per pagliacciate e ruberie consortili di persone dappoco.

La definizione o l’approfondimento di cosa sia o quale sia la cultura marinara meriterebbe ampio spazio e divertente polemica, ma forse in un giorno non dedicato alle mobili acque del globo.

Se però vorrete inviare il Vostro contributo per il mare o sul mare, saremo lieti.

Restiamo più alti e accanto ” al gran padre Oceáno”.

Per celebrare il mare, e soprattutto la cultura ad esso legata vi suggeriamo la lettura di un grande classico, di imperitura bellezza:

La ballata del vecchio marinaio di Samuel Taylor Coleridge.

In Italia ve ne sono diverse edizioni, la maggior parte ottime, alcune rilegate, e particolarmente interessanti, con testo originale. Ovviamente quella con le incisioni di Gustave Doré, la prima, del 1889, splendida.

Ve ne fu una anche con il testo in italiano da una parte, e capovolgendo, quello originale dall’altra. Fu questa edizione che trovammo nella libreria di casa e che rimane purtroppo l’unica così originale e curiosa.

Il vecchio marinaio di Coleridge mescola per il lettore mondo reale e soprannaturale, il ritmo della ballata con immagini gotiche e lo spavento del racconto popolare. Uno “spavento” per una avventura che porta il lettore verso un insegnamento, che offre una morale della storia, che suggerisce una riflessione, magnifica, di se e il mondo.

Un manifesto romantico.

Buona lettura.

«The naked hulk alongside came,
And the twain were casting dice:
«The game is done! I’ve won, I’ve won!»
Quoth she, and whistles thrice»

+ posts

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

più popolari

19 aprile 1999. Berlino capitale della Germania al Reichstag. Amnesie selettive e applicazione delle regole.

Dopo quasi dieci anni esatti dalla caduta del Muro di Berlino, il 9 novembre 1989, si conclude formalmente, il 19 aprile del...

V maggio 1821, Alessandro Manzoni. Una lettura e lezione audio da ascoltare.

Ei fu. Siccome immobile,dato il mortal sospiro,stette la spoglia immemoreorba di tanto spiro,così percossa, attonitala terra al nunzio sta,muta pensando all’ultimaora dell’uom...

Il 25 Aprile e il rispetto della storia.

L'argomento può essere politicamente scottante, ma dal punto di vista di un progetto che si chiama Love and Culture le opinioni politiche...

Intervista a LA CASE Books – 10 anni di bestseller digitali

Tra i titoli di maggior successo dell’editore californiano l’audiolibro dedicato alla storia diFelice Maniero, MindFoodNess di Emanuel Mian, e quello sui misteri...

ISCRIVITI


    Non Accetto

    Commenti recenti